Martina,
"prego con te in silenzio,
mio fiore di speranza,
coraggioso amore,
prendi la mia mano".

E prendi la mano
di mamma e papà,
di Camilla, di Francesca,
la mia,
di Davide in ospedale,
di Ilaria e Adriana che hanno un tumore,
di chi aspetta un figlio che non vuole,
dei nonni degli zii e delle cuginette
che soffrono la tua assenza,
di chi mi consegna il suo dolore,
di tutti quelli che pensano a te.

Io posso solo mandarti il mio amore,
te lo mando in ogni mio respiro,
ogni istante della vita che mi rimane.
E' la mia preghiera per te.

Restiamo uniti,
vogliamoci bene.
Martina sorridi!
Gesù vince.